Da ogni acino un'opera d'arte
Prodotti > Stazioni > Macchine

KEYSTAB

KEYSTAB è un’unità mobile estremamente compatta per il trattamento di stabilizzazione tartarica dei vini come pratica enologica autorizzata dal Regolamento CE/606/2009 con resine a scambio cationico conformi al Regolamento CE 1935/2004 e appendice 4 del Regolamento CE 606/2009.
Il trattamento dei vini con KEYSTAB consente di ottenere la stabilizzazione tartarica a costi decisamente contenuti rispetto al sistema tradizionale che usa il processo fisico del freddo. Spesso il sistema tradizionale non consente il raggiungimento della stabilità (vini ricchi di colloidi) e in certi casi provoca una decisa depauperazione delle qualità organolettiche del vino ottenuto. Per loro natura chimica le resine cationiche scambiano un idrogenione H+ con i cationi contenuti nella soluzione in trattamento (Cu++, K+, Fe++, Ca++, ecc.) e quindi il vino viene spogliato del proprio contenuto in cationi con conseguente arricchimento in ioni idrogeno e quindi incremento dell’acidità totale. Lo scambio cationico delle resine è soggetto ad esaurimento e si rende necessaria la rigenerazione sistematica con soluzione acida opportuna. Le produzioni riportate sui vari modelli disponibili sono riferite alla quantità di trattato minima e massima nelle 8 ore lavorative.

ASPETTI POSITIVI SULLA PRODUZIONE
• Abbattimento del potassio con conseguente stabilizzazione tartarica dei vini
• Abbattimento del calcio con conseguente stabilizzazione tartarica e riduzione del rischio casse fosfato calcica.
• Abbattimento del rame con conseguente diminuzione del rischio ossidazione, incremento della pulizia aromatica e diminuzione dei rischi casse rameica
• Abbattimento del ferro, potente ossidante e potenziale causa di casse ferrica
• Diminuzione del PH nei vini prolungandone la conservabilità e diminuendo la possibilità di proliferazione dei batteri
• Aumento inerziale dell’acidità dei vini con notevole incremento delle note fresche e minerali
• Limitato consumo di acqua nella fase di rigenerazione
• Tempi di rigenerazione molto brevi

ACCESSORI
KEYSTAB nasce come unità mobile efficiente e semiautomatica. Il processo di rigenerazione è gestito da un mini PC programmabile e la resa qualitativa è costantemente controllata da un PH metro inserito nel flusso di mandata. KEYSTAB può essere fornita anche nella versione completamente automatica, e nelle versioni semiautomatiche arricchite di doppio PH metro, conducimetro e altri accessori a richiesta.

N.B. il trattamento con resine cationiche non è consentito nella produzione di vini biologici.

Applicazioni

Ricerca